FacebookMySpaceTwitterDiggDeliciousGoogle BookmarksRSS Feed
Mercoledì, 18 Ott 2017
Joomla Templates and Joomla Extensions by joomla2you.Com

Caballero 50 Regolarità Super 6M TX 191 (1977)

Modello da regolarità con motore due tempi raffreddato ad aria…

Caballero 50 Regolarità Super 6M  TX 191 (1977) Caballero 50 Regolarità Super 6M  TX 191 (1977)

Trial 50 Serie 7 FM 376 (1990)

Modello da trial 50 ispirato alla serie 307...

Trial 50 Serie 7 FM 376  (1990) Trial 50 Serie 7 FM 376  (1990)

Cross Competition FM 280.01 80cc

Modello da 79,74 cc con cilindro in lega leggera a…

Cross Competition FM 280.01 80cc Cross Competition FM 280.01 80cc

Caballero 50 Regolarità Casa TX 190 (1980)

Modello regolarità casa con motore due tempi raffreddato ad aria…

Caballero 50  Regolarità Casa TX 190  (1980) Caballero 50  Regolarità Casa TX 190  (1980)

GranTurismo 50 TX 200

Modello GT con motore due tempi di 49,6 cc

GranTurismo 50 TX 200 GranTurismo 50 TX 200

Caballero 50 Competition 6M TX 9.5 (1971)

Modello competizione con cambio a sei marce e motore Minarelli…

Caballero 50 Competition 6M TX 9.5  (1971) Caballero 50 Competition 6M TX 9.5  (1971)

Caballero 50 Regolarità 6M TX 96 (1973)

Modello 6 marce con motore Fantic SP6 con distribuzione regolata…

Caballero 50 Regolarità 6M TX 96 (1973) Caballero 50 Regolarità 6M TX 96 (1973)

Trial 200 FM 350 (1980)

Modello con motore da 156,99 cc con testa in lega…

Trial 200 FM 350  (1980) Trial 200 FM 350  (1980)

K-ROO FM 455 1991

Modello da 249,4 cc con raffreddamento a liquido...

K-ROO FM 455 1991 K-ROO FM 455 1991

Caballero 50 TX 9 (1970)

Modello del 1970 con motore Minarelli P4/A...

Caballero 50 TX 9  (1970) Caballero 50 TX 9  (1970)

Un cilindro mai visto

Prima di chiudere il reparto corse per  quello che riguarda l'Enduro (ex Regolarità), i tecnici Fantic, realizzarono varie soluzioni per migliorare le loro moto. Una delle prove fatte in gran segreto da Enrico Conti, anche dagli stessi vertici della casa di Barzago, fu questo cilindro del 125 Enduro ad ammissione lamellare. Lo stesso Graziano Zanetti, allora meccanico del Fantic Motor Racing Team, ricorda che il tecnico Conti gli chiese di provare una domenica in un anonimo campo da cross della Brianza, questa soluzione, inedita per la Fantic, ma già utilizzata da altre case motociclistiche ai tempi.

 

01

02

03

04

05

06

 

07

08

 

 

Lo stesso Zanetti mi ha confidato le impressioni di quella unica prova fatta, dicendomi  che era veramente divertente utilizzarlo, aveva un bel tiro ai bassi regimi, e valeva la pena uno sviluppo anche nelle gare con il team ufficiale. Come sappiamo, le cose andarono diversamente, e la Fantic si disimpegnò alla fine del 1981 con la squadra ufficiale  dalle competizioni, così non si sviluppo più niente. Si può notare, come sia stato tagliato tutto il retro del cilindro, lato aspirazione, saldato l'alloggiamento del pacco lamellare, risaldata l'aletta del cilindro superiore, nonchè alcune lavorazioni "speciali" su cilindro e pistone.

Ruggero Carbonera

footer

Devi loggarti per inserire un commento
  • Nessun commento trovato

bosisio logo box

bosisio logo drop

Login    Registrati   

Accedi al tuo account

Registrati * * Campi richiesti

Il nome che hai inserito non è valido.
Inserisci un nome utente valido. No spazi vuoti, almeno 2 caratteri e non deve contenere i seguenti caratteri: < > \ " ' % ; ( ) &
Password non valida.
Le password inserite non coincidono. Inserisci la password desiderata nel campo Password e confermala inserendola nel campo Conferma password.
Indirizzo email non valido
Gli indirizzi email inseriti non coincidono. Inserisci il tuo indirizzo email nel campo Indirizzo email e confermalo inserendolo nel campo Conferma indirizzo email.